Trippa alla romana simbolo della capitale: origini e tutorial della Sora Lella

0
0

Trippa alla romana simbolo della capitale: origini e tutorial della Sora Lella, dalle radici antiche e dal sapore forte.

Si mangia dal nord al sud Italia, noi oggi parleremo della versione romana, in particolare della versione della Sora Lella.

La ricetta ha due preparazioni in base alla “scuola di pensiero” che si segue, vedremo cosa cambia.

Trippa alla romana simbolo della capitale: origini e tutorial della Sora Lella

La trippa alla romana, piatto tipico romano, ha radici molto antiche, proviene dalla povera tradizione culinaria del centro Italia.

Come accade spesso nell’evoluzione gastronomica, questo piatto da pietanza povera è diventato un nobile piatto.

La trippa era una sezione di carne consumata dai più umili, ai quali veniva lasciata la parte meno pregiata del bovino.

Una leggenda racconta che la trippa veniva addirittura consumata, cotta sulla brace, già in epoca dell’antica Grecia.

La versione romana si avvale di due ingredienti d’eccezione: la menta romana e il pecorino romano.

Questa si contrappone alle altre varietà di preparazione diffuse nel territorio italiano, come la trippa alla fiorentina, alla napoletana, alla bolognese o la busecca(alla milanese).

La versione romana è bella saporita, come ci spiega anche la Sora Lella, cuoca romana per eccellenza.

Di seguito indicheremo gli ingredienti necessari per la preparazione di questo piatto, alla maniera della mitica cuoca della capitale.

Munitevi degli ingredienti ed affidatevi alle indicazioni della Sora Lella!

Ingredienti

Ingredienti necessari:

  • 1 kg Trippa
  • 500Pelati
  • 70 ml Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • una cipolla dorata
  • una carota
  • 1 sedano
  • 150Pecorino romano
  • bicchiere di vino bianco secco
  • 4 foglie di menta romana
  • 3 chiodi di garofano (facoltativo)
  • 3 pizzichi di sale
  • q.b. peperoncino
  • 1 bicchiere d’acqua

Dotatevi degli ingredienti e lasciatevi guidare dalla maestra della cucina romana.

Inoltre, ricordatevi che la trippa si mangia di sabato, fate pratica per stare sul pezzo!

Video tutorial della Sora Lella: preparazione passo passo della Trippa alla Romana!

Trippa alla romana simbolo della capitale: le due scuole di pensiero

Tra le curiosità sulla trippa romana vediamo sormontare quella delle due versioni di preparazione.

Esistono due scuole di pensiero sulla preparazione di questo alimento, la prima versione prevede che il pecorino sia unito prima della cottura.

La seconda invece adopera la spolverata successivamente, dopo averla cotta.

La tradizione vede effettuare la cottura del piatto con il pecorino, ma ognuno è libero di sperimentare come gli aggrada.

Ovviamente nulla impedisce di aggiungere anche un’abbondante spolverata di pecorino, una volta impiattata.

“Fa quello che te fa’ felice perché tu sei er quadro no a cornice”

-Sora Lella

Lascia un Commento