Lazio in zona bianca si festeggiano 0 vittime e l’abolizione del coprifuoco

0
0

Lazio in zona bianca si festeggiano 0 vittime e l’abolizione del coprifuoco, finalmente dopo 500 giorni dall’inizio dei primi casi di Covid a Roma, oggi 14 giugno riprendiamo la speranza.

L’indice Rt è calato tantissimo, ieri domenica 13 giugno non si è registrata nessuna morte da Covid-19 e finalmente la libertà si fa sentire, con l’abolizione definitiva del coprifuoco.

Cosa cambierà da oggi lunedì 14? L’entrata in zona bianca cosa comporta?

Lazio in zona bianca si festeggiano 0 vittime e l’abolizione del coprifuoco

Da oggi lunedì 14 giugno, il Lazio entra formalmente in zona bianca, pertanto si vedono dei cambiamenti che da molto, i romani attendevano.

I dati parlano chiaro e le restrizioni hanno portato i propri frutti, l’Rt è arrivato 0,62 dopo moltissimo tempo assistiamo ad un bollettino senza alcuna vittima(bollettino del 13 giugno).

Un prospetto molto positivo che porta a vedere letti d’ospedale sempre meno occupati, terapie intensive in discesa e vaccinazioni che superano i 4 milioni.

Questo definisce uno scenario di tipo 1, ovvero una situazione a basso rischio.

Pertanto il Lazio diviene zona bianca con cambiamenti, aperture e nessun limite di orario, vediamo il tutto nel dettaglio.

Coprifuoco

Il coprifuoco in zona bianca è abolito definitivamente, pertanto si potrà uscire e rientrare nella propria abitazione in qualsiasi orario si desideri.

Ripartenze di attività ricreative

Da oggi ripartono numerose attività , le piscine al coperto possono riaprire, i centri termali danno il via al relax per i propri clienti.

Non solo, anche fiere e centri culturali possono ripartire, insieme ai parchi tematici e divertimento.

Lazio in zona bianca: Ristorazione

Con l’entrata in zona bianca, bar e ristoranti possono aprire a tempo pieno, chiudendo all’orario che tenevano originariamente.

Inoltre il caffè si potrà prendere al bancone o sedersi al chiuso con un massimo di sei persone al tavolo conviventi.

Ai tavoli esterni non sono più previste limitazioni di posti a sedere , ma si mantiene il distanziamento tra i tavoli.

Banchetti e feste

In zona bianca si riparte anche con le feste, banchetti dopo le cerimonie civili e religiose.

Gli invitati però, per poter partecipare devono possedere il green pass, ovvero aver effettuato una vaccinazione, un tampone con esito negativo o essere guariti dal Covid-19.

 

Lascia un Commento