Italia sul podio delle Olimpiadi: Emozioni e Medaglie d’oro

0
0

Italia sul podio delle Olimpiadi: Emozioni e Medaglie d’oro, dopo le vittorie di ieri nell’atletica leggera da parte degli atleti Jacobs e Tamberi, diventati simbolo dell’orgoglio italiano.

Anche il premier stesso si è mosso per incontrare i due giovani che hanno portato l’Italia a vivere una giornata veramente trionfale.

I giochi proseguono e anche oggi la penisola continua a vincere sempre, qualcosa d’importante.

Italia sul podio delle Olimpiadi: Emozioni e Medaglie d’oro

Ieri, domenica primo agosto, l’Italia ha ottenuto un bronzo dalla staffetta uomini, un argento dalla vela, la scherma rimanda l’oro ma l’atletica leggera regala un’emozione fortissima a tutta la Penisola.

Ben due medaglie oro! Una vinta nei 100 metri da Marcell Jacobs; l’altra dal  salto in alto maschile, di Tamberi, guerriero nonostante l’infortunio subito in precedenza.

L’atleta nato ad El Paso, dopo questa vittoria diventa ben presto una leggenda, lui insieme a Tamberi divengono un orgoglio nazionale, tanto da esser chiamati dal premier Mario Draghi.

Ad oggi le medaglie d’oro conquistate dall’Italia sono 4:

  • Vito Dell’Aquila, taekwondo, -58kg;
  • Valentina Rodini e Federica Cesarini, canottaggio, pesi leggeri;
  • Gianmarco Tamberi, atletica, salto in alto;
  • Marcell Jacobs, atletica, 100 metri.

Inoltre assieme alla medaglia d’oro, con Jacobs assistiamo ad un nuovo record europeo: 9’80.

Grazie alle continue vittorie, l’Italia cresce di numeri e sale in 9° posto nella classifica mondiale.

In totale le medaglie acquisite sono 28, eguagliando già il numero ottenuto nel 2016 a Rio.

Il record storico della penisola nei giochi mondiali è stato quello del 1960 con 36 medaglie.

Mancano ancora diversi giorni alla fine dei giochi, l’Italia potrebbe ambire a numeri più alti quest’anno.

La vittoria di Tamberi e Jacobs

Una vittoria che ha scritto pagine di emozioni, in 11 minuti due medaglie d’oro nelle discipline dell’atletica leggera, le due più gettonate delle Olimpiadi.

L’Italia ha vissuto e sta vivendo un anno di dolori, ma anche di grandi gioie, come quelle di Gianmarco Tamberi che dopo 5 anni dall’infortunio, oggi ha vissuto una vittoria da record.

L’atleta che vide l’esclusione dai mondiali di Rio 2016, dopo la grande sofferenza fisica subita dall’infortunio, ed emotiva per la mancata partecipazione a pochi giorni dagli incontri, oggi enuncia la sua felicità con queste parole:

“Non dormirò mai più”

Tanta è la commozione da temere che sia un sogno, ma è tutto vero, realtà e felicità allo stato puro, cuori forti per un anno dalle emozioni incredibili.

Lascia un Commento