Aperitivo a Roma

0
0

Aperitivo a Roma: gli antichi romani lo facevano con il Moretum, sai di cosa si tratta?

Scoprilo in questo articolo!

Aperitivo a Roma: gli antichi romani lo facevano con il Moretum

L’aperitivo è un momento magico per tutti, quella fascia oraria in cui non è ne troppo presto ne troppo tardi, il connubio tra una cena ed uno spuntino.

A quanto pare non è una cosa che amiamo fare da poco, anche nell’epoca antica si deliziavano con un aperitivo.

Però come sempre le tradizioni erano differenti, niente spritz e olivette ma il Moretum.

Cos’è il Moretum? Una crema di formaggio spalmabile e gustosa, caratterizzata dal pecorino, l’aglio ed erbe aromatiche.

Il nome deriva dal latino mor(e)tarium, ovvero lo strumento per fare il moretum, poiché esso si preparava nel mortaio.

Qui si pestava il formaggio assieme all’aglio, l’olio, l’aceto, sale ed erbe, fino ad ottenere una gustosa crema da spalmare.

In genere questo prodotto veniva consumato su una fetta di pane come aperitivo o antipasto.

Oggi possiamo trovare la ricetta originale nell’omonimo poema della Appendix Vergiliana o nel De Re Rustica di Columella.

Nelle letture scoprirete che ci sono numerose varianti, le più conosciute erano con noci o pinoli.

Come preparare il Moretum ai giorni d’oggi

Oggi abbiamo il mortaio e non solo, ogni tipo di elettrodomestico ed utensile da cucina quindi niente da temere, sarà un gioco da ragazzi preparare il Moretum.

Ingredienti:

  • 3 teste d’aglio;
  • 100 g di ricotta di pecora;
  • 200 g di pecorino romano grattugiato;
  • 3 gambi di sedano mondati e tagliati a tocchetti;
  • 2 o 3 cucchiai d’olio;
  • 1 cucchiaio di aceto scarso;
  • qualche foglia di prezzemolo.

Preparazione:

Mettete i 100g di ricotta, i 200 di pecorino grattugiato, il sedano a tocchetti e le 3 teste d’aglio in un frullatore.

Mentre frullate aggiungete l’olio e l’aceto per amalgamare il tutto, successivamente aggiungete 8-9 foglie di prezzemolo(sminuzzate) ed introducete un po’ di santoreggia.

Proseguite nel frullare fino a raggiungere un composto dal colore verde e ben compatto.

 

 

Lascia un Commento