Zingaretti a Ostia sull’inaugurazione del centro dialisi al CPO di Ostia

0
1

Dopo le continue proteste dei cittadini e i sindacati sul trasferimento del laboratorio al San Camillo, interviene Zingaretti

zingaretti a ostiaOstia, Zingaretti presidente della regione Lazio in sopralluogo al nuovo Centro Dialisi, situato all’interno del “Gennaro De Rosa” centro paraplegici di Ostia.  Il presidente Zingaretti si è presentato al X municipio portando le sue idee, riguardo profilo sanitario sul litorale romano.

Il nuovo centro dialisi è dotato di 12 posti dialisi + 2 posti dialisi contumaciali situato al 4°piano con il riassorbimento effettivo dei pazienti nella sede Udd Villa del Lido. Al momento ci sono 48 pazienti con dialisi cronica ambulatoriale con l’obiettivo principale di erogare più di 7000 prestazioni dialitiche ogni anno. Per la nuova struttura saranno disponibili 10 infermieri, 5 medici e 3 ausiliari che andranno ad aggiungersi a chi già lavora all’interno del Grassi.

Zingaretti a Ostia si espone sulla situazione attuale

Il presidente Zingaretti afferma nelle sue parole che non si vogliono chiudere i reparti del Grassi, ma ricostruirlo. Si espone poi sulla lavorazione del sangue, che risponde a dei criteri scientifici che hanno come obiettivo di fare lavorazione su masse con maggiore qualità sugli esiti.

Il centro viene intestato Andrea Ribatezzato, un paziente che faceva parte del centro paraplegici e del centro dialisi scomparso poco tempo fa.  Zingaretti spiega: ” finalmente il Lazio può tornare dopo 10 anni ad assumere personale e la stagione delle chiusure e dei tagli e finalmente terminata; con i conti tornati in ordine, molto in ordine“.

Zingaretti continua dicendo: “il nuovo centro è un tassello di un’sistema che si sta ricostruendo. Non bisogna assolutamente fermarsi, con l’obiettivo di ridare dignità alla dimensione pubblica“. Il presidente conclude:”tra qualche giorno si potrà approvare il decreto sulle liste d’attesa ed è fondamentale raggiungere l’obiettivo di abbatterle entro 18 mesi. Finalmente bisogna dare un taglio a questa indecenza“.

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

oppure scrivi un email a simone.detomassi@romacomunica.it

Tags: ,

Lascia un Commento