The Student Hotel a Roma nel 2019, trasformerà l’ex Dogana di San Lorenzo

0
0

Il gruppo alberghiero olandese sbarca a Roma, la struttura sarà pronta nel 2019 e sarà rivolta soprattutto a universitari e turisti

the student hotel a romaThe Student Hotel è stato fondato da Charlie Mac Gregor, ha un modo di concepire l’ospitalità in un mix di camere d’albergo, camere per i studenti e ambienti condivisi di lavoro per la creazione di start-up e progetti. In Italia oltre Roma sta già aprendo i battenti a Bologna e Firenze.

The Student Hotel a Roma è un progetto importante, dato che i manager hanno come obiettivo di donare nuova vita a palazzi e aree in disuso. San Lorenzo è il luogo indicato, nel piazzale di quella che fu la Dogana, oggi adibita a location per mostre,eventi ed altre attività nell’ambito artistico e culturale. Così a Roma si recupera lo spazio di scalo di San Lorenzo, dove poi a due passi troviamo L’università degli studi La Sapienza. A 15 minuti percorribili a piedi troviamo  la stazione Termini e i locali della movida notturna.

Il progetto conta un piano di riqualificazione urbana da 67 milioni di euro di investimento,  in una joint-venture tra il gruppo e l’istituzione italiana Cassa Depositi e Prestiti. Saranno disponibili 500 camere e per i studenti il costo sarà all’incirca di 600 euro mese.

The Student Hotel a Roma, collegamento tra professionisti, studenti e start-up

Render The Student Hotel

Charlie McGregor fondatore di The Student Hotel dice nelle sue parole:”Sarà un centro per le persone per viverci, soggiornare, lavorare e connettersi. Siamo entusiasti di iniziare a lavorare sul rilancio di un edificio storico di San Lorenzo, uno splendido quartiere in una delle capitali europee più stimolanti“.

Questo per Roma è davvero importante con una struttura del genere che sarà adibita da sale riunioni, aree di studio, bar, ristorante, palestra, sala giochi, desk per operatori singoli, zone di connessione e tanto altro ancora.

Roma sarà la terza città dove verrà inaugurata la struttura, dato che prima sarà l’anno di Firenze nel 2017 e Bologna nel 2018. Aspettiamo il 2019 per veder finito questo progetto che ci rende felici e fieri di avere una struttura del genere nella capitale.

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

oppure scrivi un email a simone.detomassi@romacomunica.it

Lascia un Commento