T2 Trainspotting 2017 al cinema – 20 anni dopo il primo film

1
0

20 anni dopo, sempre con la regia del celebre Danny Boyle, torna T2 Trainspotting dal celebre film che ha segnato diverse generazioni.

t2 trainspottingNel 2002 Irvine Welsh aggiornò il grande pubblico su dove erano i vecchi amici in Porno, ma non era stato così avvincente come il primo romanzo. Molti per questo si sono chiesti se c’era davvero bisogno di andare a toccare Trainspotting. Ma quell’opera così originale e carica di humour nero non poteva restare all’oscuro per anni. Tanti, troppi ancora continuavano a parlarne per sapere l’evolversi di quei quattro ragazzi nel tempo e per questo 20 anni dopo arriva T2 Trainspotting.

Sempre con la regia di Danny Boyle e l’adattamento della sceneggiatura curata da Jhon Hodge, sono pienamente consapevoli di non poter ripetere trainspotting 1, con tutti i suoi lati artistici e stravolgenti, ma sapranno raccontarci in questa nuova avventura i conti lasciati in sospeso tra i personaggi. Ritroviamo Renton, Sick Boy, Begbie e Spud arrivati a più di quarantanni, con una voglia che si è spenta di ribellione rispetto al passato, ed un fisico dilaniato o quasi dall’eroina, il carcere ed altri fattori, che inesorabilmente hanno schiacciato il loro fisico rendendoli “deboli”.

Come era terminato trainspotting 1?

Trainspotting 1 terminava con Renton in fuga con 16.000 sterline, dopo aver ingannato i suoi amici. Ora nel sequel troviamo di nuovo al centro Renton, non più giovane, e ritornato a Edimburgo dopo 20 anni senza aver dato un senso alla sua vita. Al suo arrivo troveremo i suoi vecchi compagni, che nel rivederlo avranno ognuno una reazione differente, ma con l’odio sempre attivo, perché il tempo non cura le ferite, ma anzi le rende indelebili in un ambiente di sofferenza dove prima regnava l’arroganza e il carognismo come forma di essenza. Ora vige la sopravvivenza come mezzo unico per restare in vita.

Così Danny Boyle si mette di nuovo in gioco con questo sequel, da una parte tanto atteso, ma dall’altra che lascia molti punti interrogativi. Sicuramente un film da vedere per chi negli anni 90 è rimasto affascinato e colpito dalle vicende di quei quattro ragazzi per sapere come sarà l’esodo di Trainspotting.

Data Uscita: 23 febbraio 2017 – Genere: Drammatico – Anno: 2017 – Regia: Danny Boyle – Attori: Ewan Mc Gregor, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle, Ewen Bremner – Sceneggiatura: John Hodge – Fotografia: Anthony Dod Mantle – Montaggio: Jon Harris – Produzione: Cloud Eight Films, DNA Films, decibel Films, TriStar Pictures – Distribuzione: Warner Bros – Paese: Gran Bretagna – Durata: 114 Min.

T2 Trainspotting –  il Trailer Ufficiale

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

oppure scrivi un email a simone.detomassi@romacomunica.it

Tags: ,

Lascia un Commento