Napoli Real Madrid Ottavi di finale di Champions League

1
0

Una Serata Caldissima al San Paolo

Napoli Real Madrid Ottavi di finale di Champions League

Napoli Real Madrid Ottavi di finale di Champions League

Il Napoli di Sarri ha tentato l’impresa contro il Real Madrid di Zidane per ottenere il biglietto per i quarti di Fniale di Champions League provando a ribaltare il 3-1 subito all’andata. Vista la particolare importanza della partita al San Paolo era tutto esaurito con tifosi in coda già a partire dalle prime ore del pomeriggio.

Sarri confida nel suo 4-3-3 con Reina tra i pali, in difesa Koulibaly, Ghoulam Hysaj e Albiol. A centrocampo Hamsik, Diawara e Allan, davanti Callejon, Mertens e Insigne. Zidane risponde con una formazione speculare con il trio d’attacco formato da Ronaldo, Benzema e Bale.

Le Formazioni

  • Napoli: Reina, Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam, Allan, Diawara, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri. Panchinari: Rafael, Maggio, Chiriches, Zielinski, Rog, Jorginho, Pavoletti, Milik.
  • Real Madrid: Navas, Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo, Bale, Modric, Casemiro, Kroos, Benzema, Ronaldo. Allenatore: Zidane. A disposizione: Casilla, Nacho, Kovacic, Rodriguez, Vazquez, Isco, Morata.

Un Deja Vu inaspettato

Napoli Real Madrid Ottavi di finale di Champions League

Napoli Real Madrid Ottavi di finale di Champions League

Il Napoli approccia alla partita di ritorno con il Real Madrid al meglio delle sue possibilità: se all’andata era stato Insigne, ad aprire le marcature, questa sera ad aprirle è stato Dries Mertens. Ad oggi, considerando il suo rendimento stagionale, possiamo dire che nelle ultime partite disputate, sia in Campionato e sia in Champions League, ha dimostrato di essere veramente in forma.

Il suo gol arriva al 24′ del primo tempo, grazie all’assist fornito dal suo compagno di squadra, Marek Hamsik. Il Napoli si trova in vantaggio per 1 rete a 0. Fino a questo momento sembrava che la partita fosse a favore dei partenopei. Ma dopo il gol del Napoli, la reazione del Real Madrid non si è fatta attendere.

Cristiano Ronaldo e Bale, le due ali spagnole del Real hanno sorvolato le fasce nel tentativo di destabilizzare la difesa del Napoli. Nel corso del primo tempo, il reparto arretrato partenopeo è riuscito a contenere gli attacchi del Real Madrid. Nel secondo tempo, però, il Real Madrid cambia il ritmo e ribalta il risultato della partita chiudendola con 3 reti di vantaggio sul Napoli. A segno sono andati Sergio Ramos e Morata. Mertens commette un autogol nel tentativo di intercettare un crosso di Marko Rog.

La partita al San Paolo sancisce la definitiva uscita della squadra di Sarri dalla competizione della Champions League. Un vero peccato, perchè il Napoli avrebbe potuto vincere la partita adottando una strategia diversa da quella vista in campo.

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci
oppure chiama il numero: 320.8668300

Lascia un Commento