Mostra Giacomo Balla Roma – A Palazzo Merulana fino ad aprile

0
0

La mostra Giacomo Balla Roma “Dal Futurismo astratto al Futurismo iconico” sarà visitabile fino ad aprile al Palazzo Merulana

Mostra Giacomo Balla Roma – Curata da Fabio Benzi, “Dal futurismo astratto al Futurismo iconico” è interamente incentrata sul Primo Carnera realizzato dal Maestro futurista Giacomo Balla nel 1933. A Palazzo Merulana, fino al 17 giugno 2019, dunque, sarà possibile ammirare la mostra Giacomo Balla Roma con alcune opere esplicitamente futuriste e altre eseguite con la tecnica a “retinatura”.

Un percorso eccezionale, quindi, che vi porterà a l’arte e la genialità di un artista come Balla che proprio in questi anni stava indagando un possibile sviluppo e rinnovamento del Futurismo. La sua ispirazione proveniva dall’immaginario suscitato nella gente dal cinema, dalla fotografia di moda e di attualità, che quotidianamente si sfoglia su riviste patinate.

Infatti, nella mostra a Roma si ritrovano opere in cui è evidente proprio questo, ovvero la sperimentazione di immagini che si associano a quelli dei media dell’epoca e ai divi mediatici.

Mostra Giacomo Balla Roma – Il percorso di mostra

Mostra Giacomo Balla Roma

La mostra Giacomo Balla Roma, visitabile fino al 17 giugno 2019, apre con un’opera del 1933, Ritratto di Primo Carnera, tela dipinta su entrambi i lati. Da una parte c’è Vaprofumo del 1926, un soggetto tipicamente futurista, sul verso, invece, è rappresentato Primo Carnera. Per il ritratto del celebre pugile, il Maestro futurista si è ispirato a una foto di Elio Luxardo, amico di Marinetti, apparsa sulla prima pagina della “Gazzetta dello Sport” nel 1933, in occasione della sua vittoria come Campione del mondo.

Con quest’opera Giacomo Balla, dunque, comincia a sperimentare uno stile nuovo, utilizzando il particolare espediente tecnico della retinatura. Per ottenere questo effetto simile a quello ottenuto dalle immagini sui giornali, Balla applica al fondo del dipinto una rete di metallo su cui poi dipinge. Una trovata innovativa per l’epoca, che successivamente è stata tratta a esempio nel mondo della pop art americana.

Nel percorso di mostra a Roma, quindi, gli spettatori potranno ammirare circa sessanta opere. Alcuni dipinti futuristi e altri realizzati con la tecnica della retinatura. Sono anche presenti immagini di divi realizzate da grandi fotografi del tempo e riviste a cui lo stesso Balla si è ispirato.

Una mostra, quindi, completa e interessante su un momento particolarmente importante nella carriera artistica del Maestro del futurismo.

Location:
Palazzo Merulana

Indirizzo:
via Merulana 121

Quando:
Dal 21 marzo al 17 giugno 2019

Orari:

  • Da lunedì a venerdì: dalle ore 14 alle ore 20
  • sabato e domenica : dalle ore 10 alle ore 20
  • Martedì chiuso

Prezzo Biglietto:

  • Intero 10 €
  • Ridotto 8 € (giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività, appartenenti a gruppi convenzionati)
  • Gratuito bambini under 7, un insegnante ogni 10 studenti, un accompagnatore ogni 10 persone, disabile con accompagnatore

Maggiori informazioni:
Tel : 06 39967800
Mail: info@palazzomerulana.it
Sito Webwww.palazzomerulana.it

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

Tags: ,

Lascia un Commento