Mostra Cosmos Discovery Roma 2017 al Guido Reni District

44
5

dal 30 settembre vieni a scoprire l’immensità dello spazio al Cosmo Discovery Roma 2017. Troverai reperti originali della NASA e di altre agenzie mai visti in Italia prima d’ora.

Mostra Cosmos Discovery Roma 2017Mostra Cosmos Discovery Roma 2017, l’evento mondiale sull’era aerospaziale che ha visto come protagonista l’umanità, Cosmos Discovery, sta per atterrare direttamente nella capitale dal 30 settembre, regalandovi emozioni indescrivibili e storie reali di eroi che hanno scritto la storia, attraversando i confini della nostra atmosfera. Il Guido Reni District diventerà un luogo surreale, con la possibilità di toccare il terreno lunare, sedersi sulla cabina di guida di una navetta spaziale e infine ritrovarsi a bordo di una stazione spaziale.

La mostra spaziale collocata all’interno del Guido Reni District avrà un estensione di 3000 mq, divisi in un totale di 10 sezioni all’interno. I visitatori potranno ammirare più di 250 manufatti originali di missioni spaziali USA e URSS.

Non mancheranno modelli di razzi, navette spaziali, stazioni orbitali e documenti storici unici.

Nella parte iniziale della mostra si troveranno subito elementi e accadimenti importanti che hanno scritto la storia dell’impresa nello spazio tra cui: il razzo americano Mercury in scala 1:1, lo Sputnik Russo e le affascinanti storie dei pionieri dell’esplorazione spaziale come lo scimpanzè americano Enos, la Cagnetta Lajka e Jurij Gagarin, il primo uomo ad aver fatto l’impresa di andare nello spazio.

Mostra Cosmos Discovery Roma 2017 – Alcuni dei reparti in mostra

Altri spazi della mostra vengono dedicati alle missioni del programma Apollo, esponendo anche il rover lunare che ha servito l’equipe americana per le importanti missioni esplorative sulla nostra amata Luna, messo a confronto con quello russo Lonochod.

All’interno della mostra sarà possibile vedere anche le tute spaziali di ogni epoca, fino a quella dei giorni nostri, adatte allo Space Flight attorno all’area delle stazioni spaziali e infine l’abbigliamento astronauta utilizzato in lunghi soggiorni fuori dall’atmosfera.

Per chi visiterà questo evento, resterà impressionato dall’enorme modello del razzo Saturn. Ci saranno anche i tre moduli di base originali del razzo russo Soyuz.

Per chiunque sarà possibile toccare con mano una pietra vera direttamente dalla Luna e tanto altro ancora. Dal 30 settembre lasciatevi trasportare direttamente nella magia del cosmo.

Per qualsiasi altra informazione sull’evento potete visitare il sito: www.guidorenimostre.it

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

oppure scrivi un email a simone.detomassi@romacomunica.it

5,240 Visite totali, 28 visite odierne

Tags: ,

Potrebbe Interessarti

Pubblicato da

Lascia un Commento