Mangasia : il Giappone in mostra al Palazzo delle Esposizioni

2
0

Dal 7 ottobre fino al 21 gennaio il Palazzo delle Esposizioni ospita la mostra Mangasia : Wonderlands of Asian Comics

Mangasia – Il Giappone fa sempre più parte di noi e della nostra vita. A Roma al Palazzo delle Esposizioni, dal 7 ottobre fino al 21 gennaio è possibile visitare la mostra “Mangasia: Wonderlands of Asian Comics“. Una mostra molto particolare che espone un’ampia selezione di opere originali del fumetto asiatico insieme alle loro controparti commerciali, stampate per il mercato di massa.

La mostra rappresenta il primo tentativo fatto in Italia di ricostruire il processo creativo del fumetto giapponese. Partendo dalle sceneggiature e passando per schizzi e layout, si arriva alla composizione delle storie. Uno degli obiettivi dell’esposizione è quello di eliminare alcuni stereotipi legati al mondo dei manga.

In primis si pensa che i manga siano solo per bambini, ma in Giappone i maggiori lettori di manga sono proprio gli adulti. Inoltre è un settore che riesce a coinvolgere lettori completamente diversi tra loro, grazie alla varietà di generi: dalle donne ai bambini fino a un pubblico prettamente adulto.

Mangasia – Percorso alla scoperta del mondo asiatico e dei Manga

La mostra è curata da Paul Gravett e da un team di oltre venti esperti. Nelle sale del Palazzo delle Esposizioni di Roma sono presenti opere provenienti non solo dal Giappone, ma dal mondo asiatico in generale: dalla Corea del Nord, Corea del Sud, India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore. Presenti anche opere che arrivano direttamente da nuove realtà emergenti, quali Buthan, Cambogia, Timor Est, Mongolia e Vietnam.

 

Mangasia

Sono sei i percorsi tematici dell’esposizione romana, che mettono a confronto le diverse caratteristiche storiche e culturali di queste regioni. Il primo percorso, Mappare Mangasia, rappresenta un viaggio nelle radici storiche e politiche del genere. Il secondo percorso, Favole e folclore, analizza miti e leggende che con i fumetti hanno mantenuto la loro popolarità. Il terzo Ricreare e rivisitare il passato è una ricerca storica del patriottismo e della critica politica attraverso il fumetto. Storie e narratori, invece, fa il punto sugli autori e sul loro percorso che li ha portati a diventare fumettisti. Il quinto percorso, Censura e sensibilità tocca temi delicati, legati anche alla sessualità. Infine Manga multimediale affronta il tema dell’influenza che i maga hanno avuto e hanno sul cinema, videogiochi, serie tv e mondo dell’arte.

Dove: via Nazionale, 194 – Palazzo delle Esposizioni -Roma
Quando: dal 7 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018- domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10:00 alle 20:00 venerdì e sabato dalle 10:00 alle 22:30- lunedì chiuso. L’ingresso è consentito fino a un’ora prima della chiusura.

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

Lascia un Commento