Ludovico Einaudi Live a Roma dal 13 al 14 giugno alle Terme di Caracalla

1
0

A distanza di due anni, torna a esibirsi Live Einaudi

ludovico einaudi live

ludovico einaudi live a Londra nel 2013

Ludovico Einaudi, pianista e compositore italiano, nasce come compositore classico, per poi evolvere la sua musica ad altri stili, tra cui il rock, il pop e tante altre varianti che l’hanno reso unico nel suo genere. Negli anni si è distinto, arrivando a comporre colonne sonore per svariati film, tra cui: Joaquin Phoenix – Io sono qui! e Quasi amici.

Si afferma su scala internazionale nel 1996, quando pubblica l’album “Le onde“, Con composizioni musicali ispirate all’omonimo romanzo di Virginia Woolf.

Parte di queste musiche hanno ispirato registi come Nanni Moretti, dove le ha inserite nella colonna sonora del suo film “Aprile”e da li tante altri collaborazioni con Artisti e Registi di fama internazionale fino ad oggi. Da li ci furono molteplici successi con “I giorni, una mattina” nel 2001. Nel 2005 con “Divenire” dove ha venduto più di 300.000 copie, tra cui in italia 80.000 copie dove si è aggiudicato il Disco Oro.

Ludovico Einaudi è un’artista che va oltre i soliti canoni, con la sua musica che ha riecheggiato nei maggiori teatri del mondo, partendo dalla Scala di Milano, fino ad arrivare al Buckingam Palace. Stimato ed acclamato, è stato l’unico musicista classico a prender posto all’ Itunes Festival, vicino a leggende sacre del rock come i Placebo e gli Oasis.

Il 13 e il 14 giugno, a distanza di due anni, torna nell’incantevole scenario delle Terme di Caracalla. Tra le rovine nella Roma Antica, il pubblico potrà rimanere affascinato dal suo ultimo album Elements. Ad accompagnarlo in queste due uniche tappe italiane saranno: Redi Hasa al violincello, Federico Mecozzi al violino, Alberto Fabris al basso elettrico e live elettronics, Francesco Arcuri alle chitarre e Riccardo Laganà alle percussioni.

Ludovico Einaudi Live “Walk” Official Video

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

oppure scrivi un email a simone.detomassi@romacomunica.it

Lascia un Commento