Nuova Pubblica Amministrazione e Decreto Madia

0
1

Nuove regole e più meritocrazia

La Nuova Pubblica Amministrazione

La Nuova Pubblica Amministrazione

La pubblica amministrazione ha introdotto da qualche giorno un sistema di valutazione dei servizi offerti. Molto più semplicemente, si tratta di vere pagelle che i cittadini potranno compilare in base ai servizi che usufruiscono. Il decreto Madia, è stato attuativo di tale iniziativa, di cui nell’ultima bozza recita quanto segue: “I cittadini e le organizzazioni della società civile, partecipano alla ponderabilità delle performance organizzative“. Una volta espresso il giudizio per i servizi offerti, verrà pubblicato annualmente direttamente sul sito istituzionale della pubblica amministrazione.

Nuova Pubblica Amministrazione – Decreto Madia e legge Brunetta, binomio vincente

Un elemento che può condizionare il parametro di giudizio è la presenza dei premi di produttività, i quali saranno distribuiti in base all’ammontare dei contratti di lavoro. Infatti nell’ultima bozza del decreto Madia è stato rivisto il sistema delle fasce di merito inserite con la legge Brunetta. Tali criteri sono finalizzati a rigratificare il volto della nuova pubblica amministrazione e a contenere le elargizioni a valanga, dando spazio alla meritocrazia andando a gratificare chi merita. Pertanto, saranno introdotte delle sentinelle che monitoreranno il rendimento degli uffici. L’obiettivo del decreto Madia, è sicuramente quello di conferire in’inquadratura specifica nel settore della pubblica amministrazione cercando di far rispettare le regole ai dipendenti degli uffici affinchè possano garantire efficienza a 360 gradi ai cittadini.

Le regole e le eventuali sanzioni disciplinari, all’interno degli uffici, saranno stabilite dai contratti nazionali di lavoro, in particolare nei casi di ripetute e anomale assenza dal servizio in continuità le giornate di festa o di riposo settimanale. Fari puntati, quindi, sui lunghi weekend.

Vi aspettiamo al prossimo appuntamento settimanale, vedremo come evolverà la situazione nel settore pubblico nei prossimi mesi.

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci
oppure chiama il numero: 320.8668300

 

Tags:

Lascia un Commento