Istantanee Instagram Stories: il Social Fotografico dà un freno ai ‘furbetti’

2
1

Instagram rimprovera lo screenshot delle Storie altrui

Istantanee Instagram Stories – Da qualche giorno spopola di nuovo la notizia della campagna avviata da Instagram contro ‘i furbetti 2.0‘. Il Colosso Social delle foto, già da qualche anno, aveva dichiarato di aver iniziato a sperimentare una nuova funzione contro gli screenshot illeciti.

Si tratta di una strategia volta ad abbattere la pratica ormai diffusa dello screenshot compulsivo – ossessivo. Uno strumento che è riuscito ad ovviare molte leggi sulla privacy, in quanto consente di scattare istantanee di qualsiasi cosa circoli in rete. A poco serve disattivare la funzione del copia e incolla o del “Salva immagine”. Basta premere due pulsanti o passare un lato della mano sullo schermo e il gioco è fatto… la tua istantanea è pronta all’uso!

Tutti in ritirata – Si dice Stop alle Istantanee Instagram Stories

Istantanee Instagram Stories

Istantanee Instagram Stories

C’è da dire che Instagram si è davvero impegnato a combattere lo screenshot selvaggio. Torto non ne ha, dato che chiunque ha la possibilità di salvare sul suo dispositivo qualsiasi immagine e contenuto. Ma è anche vero che Instagram getta in un unico calderone sia gli animi gentili sia i furbetti del secolo. Il Web non è di certo il posto più sicuro del mondo e la mancanza di regole che lo disciplinano rende il tutto ancora più ingestibile.

Per questi motivi, il Colosso Social delle foto ha detto “Stop alle Istantanee, Sì alla Privacy“! Da qualche anno è stata lanciata una nuova funzione che avvisa chi ha subito un “furto” della propria storia mediante uno screenshot. La notifica non sarà in realtà diretta, ma apparirà il simbolo di una sorta di macchina fotografica di fianco il nome del ladruncolo. Di contro, lo ‘screenshottaro’, ovvero colui che scatta l’istantanea, vedrà apparire sul suo schermo una Nota disciplinare che recita così: “La prossima volta che farai uno screenshot o registrerai ciò che appare sullo schermo, la persona che ha postato la storia potrà vederlo”.

Instagram non scherza e la funzione sembra già essere stata attivata sui profili di molti utenti. Ma non c’è motivo di allarmarsi più di tanto. Nessuno finirà in galera, né tanto meno verrà fustigato pubblicamente in piazza. Instagram ci avverte solo di evitare lo screenshot delle storie se ci teniamo a non farci scoprire dal nostro ex o da qualche nostro collega antipatico. Provare per credere!

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

Lascia un Commento