Festa Santo Stefano Roma: come trascorrere il 26 dicembre

2
0

Proseguono i festeggiamenti con la Festa Santo Stefano Roma fra eventi religiosi e profani

Festa Santo Stefano Roma – Dopo il cenone della Vigilia e il pranzo di Natale, i festeggiamenti non finiscono. Anche il giorno di Santo Stefano, infatti, è tradizione stare insieme con la famiglia o gli amici per trascorrere in allegria un’altra giornata di festa.

La festa di Santo Stefano Roma è di solito la giornata dedicata agli avanzi del pranzo di Natale. Ma è anche giornata di scampagnate, gite fuori porta e appuntamenti culturali.

Ma perché si festeggia il giorno di Santo Stefano? La festività religiosa è dedicata al protomartire che morì lapidato nel 36 d.C. La ricorrenza viene celebrata nel giorno successivo al Natale perché Stefano era il più vicino al percorso di Cristo in vita e fu il primo a testimoniarne la parola. Vista l’importanza religiosa della festività, in tutte le parrocchie vengono celebrate Sante Messe in suo onore.

In Italia il 26 dicembre è diventato giorno festivo solo da 70 anni. Il giorno di Santo Stefano è celebrato anche in altre parti d’Europa. Ad esempio, in alcune zone del Nord e dell’Est dell’Europa questa giornata è celebrata sia dai cristiani che dagli ortodossi. Invece, nei paesi anglosassoni, il 26 dicembre è definito boxing day, ovvero il giorno in cui le persone fanno doni ai più poveri della società.

Festa Santo Stefano Roma – Cosa fare nel il 26 dicembre

Festa Santo Stefano RomaIl 26 dicembre, oltre alla ricorrenza religiosa, è la giornata di riapertura di attrazioni e musei dopo la chiusura del giorno di Natale. Per la festa di Santo Stefano Roma si prepara ad accogliere turisti e cittadini che si riversano per la città in cerca di eventi e manifestazioni a cui prendere parte.

Molti sono quelli che restano in casa pranzando con parenti e amici e proseguendo con le golosità del pranzo di Natale. Ma sono numerosi anche coloro che decidono di trascorrere questa giornata in giro per la città.

Uno fra gli appuntamenti immancabili della festa di Santo Stefano Roma è la visita dei 100 presepi in Piazza del Popolo. La manifestazione rimane aperta tutti i giorni festivi e l’ingresso è a pagamento.

Tra le cose da fare a Roma nel giorno di Santo Stefano vi è la possibilità di pattinare su una delle numerose piste di ghiaccio, dislocate nelle piazze della città. Dall’Auditorium Parco della Musica all’Eur, sono tante le piste di ghiaccio romane dove divertirsi in questa giornata di festa.

In occasione della festa di Santo Stefano Roma permette anche di visitare tanti musei che saranno aperti dopo la chiusura del giorno di Natale. Dai Musei Vaticani alle mostre permanenti del Vittoriano c’è davvero l’imbarazzo della scelta, se decidete di dedicare questa giornata alla cultura.

Sempre affascinante e suggestivo è, poi, passeggiare per le vie del centro di Roma addobbata a festa. Le emozioni per i turisti e non, qui sono sempre assicurate.

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

Lascia un Commento