Aeroporto di Fiumicino, boom di Chef Stellati con i Food Street e Gourmet

0
0

 Cambiano le abitudini: in Aeroporto non c’è più una cucina fast, ma veri e propri ristoranti di alta qualità

aeroporto di fiumicinoAeroporto di Fiumicino si trasforma grazie alle creazioni dello chef stellato Heinz Beck o il talento di Cristina Bowerman e tanti altri fattori che rendono questo post al top del food italiano.

Una volta l’aeroporto era un luogo dove mangiare era sinonimo di accontentarsi, ora invece è diventato uno spazio ristoranti di altissima qualità con un brand che mai sarebbe stato pensato in passato.

Tutto questo è stato possibile grazie anche all’architettura sopraffina e ampi spazi nella zona dell’area imbarco. Così l’ambiente è diventato più accogliente e non più da stop and go, ma una zona dove accomodarsi e godersi in pace il proprio pasto.

L’area complessiva per la ristorazione è di 3.000 metri quadrati, con all’interno anche i sapori dell’asia con il ristorante “Ajisen Ramen” e le eccellenze del territorio grazie allo chef stellato Heinz Beck, con il ristorante Attimi ed Cristina Bowerman che ha curato in modo dettagliato il delizioso menu di “Assaggio“.

Invece “Beercode” punta su un diverso tipo di prodotto che sta sempre più prendendo piede nel globo, ” il burger gourmet” con la scelta di diverse birra di qualità. Non solo carne e cucina orientale, ora all’interno dell’Aeroporto di Fiumicino possiamo trovare: i menu vegani, vegetariani e gluten free e tanti altri posti ancora per poter soddisfare qualsiasi tipo di richiesta.

Buone vacanze a tutti, passando prima per uno di questi locali al top del Food Italiano.

Per la tua Pubblicità su RomaComunica.it contattaci

oppure scrivi un email a simone.detomassi@romacomunica.it

Lascia un Commento